Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38

Mer, 26 Lug 2017

Il 24 luglio 2017 Sky ha pubblicato sul sito una nota relativa alla modifica della periodicità della fatturazione.

Infatti dal 1 ottobre 2017 l'importo dell'abbonamento SKY sarà calcolato e fatturato ogni quattro settimane, ovvero 28 giorni, e non più su base mensile. Conseguentemente si avrà un aumento del costo dell'abbonamento pari all'8.6% su base annua.

Nella nota si sottolinea come negli ultimi anni l'offerta sia ampliata con nuovi contenuti, programmi e servizi tecnologici. (Vedi anche pagina: Perché Sky ha cambiato modalità di fatturazione?)

Cosa comporta esattamente?

  • FATTURAZIONE MENSILE: si riceveranno 13 fatture in un anno, non più 12
  • FATTURAZIONE BIMESTRALE: il costo dell'abbonamento sarà calcolato e fatturato ogni 8 settimane
  • FATTURAZIONE ANNUALE: i rinnovi ed eventuali variazioni dell'abbonamento annuale successivi al 1 ottobre 2017 subiranno l'aumento dell'8.6%

In caso di promozioni?

Se si beneficia di una o più promozioni, il costo dell'abbonamento sarà calcolato e fatturato ogni 4 settimane. Ma l'importo in ciascuna fattura sarà adeguato per garantire il mantenimento delle condizioni contrattuali sottoscritte per tutta la durata della promoazione. Alla fine del periodo promozionato l'offerta passerà al listino in vigore con il costo dell'abbonamento fatturato ogni 4 settimane.

Diritto di recesso entro il 30 settembre 2017

Chi ritiene di non poter sostenere la spesa dell'abbonamento a seguito dell'aumento può esercitare il proprio diritto di recesso dal contratto.

Per farlo senza incorrere in costi aggiuntivi e penali si dovrà inviare una raccomandata A/R entro il 30 settembre 2017 specificando come oggetto o causale del recesso "Modifica delle condizioni contrattuali" a:

SKY, Casella postale 13057, 20141 Milano

Moduli di recesso e disdetta

Ricordiamo che è possibile scaricare i moduli di recesso o disdetta dall'abbonamento dalla pagina dedicata sul sito Sky.

https://www.sky.it/assistenza/info-disdetta/sky.html

Sono disponibili per gli abbonati SKY:

  •  Modulo recesso contratto entro i primi 14 giorni
  • Modulo recesso contratto oltre i primi 14 giorni
  • Disdetta a scadenza

Per approfondire

Per maggiori informazioni consigliamo di fare riferimento al sito ufficiale di Sky.

In particolare alle pagine relative a:

Ven, 23 Giu 2017

TV2000 cambia frequenza

Dal 23 maggio 2017 è in corso il cambio di frequenza di TV2000, si sposterà dalla vecchia frequenza UHF 30 (546MHz) alla nuova: UHF 55 (746MHz).

TV2000 resterà sempre alla posizione LCN 28 nella lista canali del TV (ovvero si potrà scegliere premendo 28 sul telecomando).

Ad oggi è ancora ricevibile dal canale UHF 30 oltre che sul nuovo UHF 55, quindi anche chi non dispone di un impianto aggiornato per la ricezione del canale UHF 55 può ancora vedere, temporaneamente, TV2000 ricercandolo nella propria lista canali. il 3 Luglio dovrebbero concludersi le operazioni di cambio frequenza in modo definitivo.

Per continuare a ricevere TV2000 è necessaria una ricerca canali automatica sul proprio televisore. A seguito della ricerca alcuni televisori potrebbero proporre la procedura di risoluzione dei conflitti in quanto per ora TV2000 è trasmesso su entrambe le frequenze. In questo caso scegliere TV2000 (scritto tutto in maiuscolo), ovvero quello trasmesso sulla nuova frequenza UHF55,e non Tv2000 (con la lettera V in minuscolo).

In alcuni casi se la ricerca canali automatica non funziona può essere utile eseguire la ricerca canali manuale sulla singola frequenza UHF 55 (746MHz).

È possibile trovare alcune guide per effettuare correttamente la procedura di ricerca canali nella sezione Guide del nostro sito e consultando il PDF rilasciato dal ministero dello sviluppo economico.

Se a seguito della ricerca canali non si trovasse ancora TV2000 scritto in maiuscolo (i televisori compatibili con LCN lo posizionano automaticamente alla posizione 28 della lista canali) è probabile che sia necessario l'intervento di un'antennista per aggiornare l'impianto d'antenna condominiale. In tal caso contattare il proprio amministratore di condominio che potrò richiedere l'intervento anche senza assemblea di condominio.

È stato realizzato un video tutorial:

TV2000 cambia frequenza - Tutorial risintonizza

Per ulteriori informazioni visitare il sito dedicato di TV2000:

http://www.cambiafrequenza.tv2000.it/

Aggiornamento 3 Luglio 2017: TV2000 ha cambiato frequenza

Oggi TV2000 ha cambiato frequenza. Sulla vecchia frequenza (UHF 30) è trasmesso l'audio originale, ma in video solamente un messaggio che avverte della variazione e suggerisce di risintonizzare il televisore. Sulla nuova frequenza UHF 55 sono trasmessi audio e video normali.

TV2000 ha cambiato frequenza - Risintonizza il tuo televisore

Dom, 20 Nov 2016

La7 Cambia Frequenza

I canali La7 e La7d alle posizioni LCN 7 e 29 cambiano frequenza di trasmissione. Si sono già spostati dal canale UHF 48 al nuovo canale UHF 25 dove sono trasmesse anche le versioni in alta definizione La7 HD (posizione LCN 507) e La7d HD (posizione LCN 529)

La situazione attuale

Nel Luglio 2016 La7 ha avviato il processo di migrazione verso il mux Cairo Due trasmesso sul canale UHF 25. Ha quindi attivato la trasmissione di La7 e La7d anche sul canale UHF 25 con LCN 7 e 29 e modificato in La7 Provvisorio e La7d provvisorio i nomi delle trasmissioni sul vecchio mux TIMB 3 trasmesso sul canale UHF 48.

Fino al 24 ottobre 2016 le posizioni LCN erano impostate su 7 e 29 in entrambe le trasmissioni, quindi eseguendo una ricerca canali compariva la schermata di risoluzione del conflitto e si poteva scegliere quale versione assegnare alle posizioni 7 e 29 nella propria lista canali sul televisore.

Il 24 ottobre 2016 sono stati disattivati gli LCN 7 e 29 per le trasmissioni sul vecchio mux, lasciandoli solo sul nuovo canale UHF 25. Quindi da questa data chi ancora non ha adeguato il proprio impianto per la ricezione del canale UHF 25 non troverà più La7 alla posizione LCN 7 (dopo una ricerca canali).

Temporaneamente La7 e La7d trasmessi sul canale UHF 48 sono stati assegnati alle posizioni LCN 107 e 229. In modo da dare agli utenti ancora qualche giorno per richiedere l'adeguamento del proprio impianto senza rimanere senza servizio.

Trasmissioni dei canali La7 e La7d

Nuovo Mux Cairo Due (canale UHF 25)

  • La7 (LCN: 7)
  • La7d (LCN: 29)
  • La7 HD (LCN: 507)
  • La7d HD (LCN: 529)

Vecchio Mux TIMB3 (canale UHF 48)

  • La7 Provvisorio (LCN: 107)
  • La7d Provvisorio (LCN: 229)

Spegnimento totale a fine 2016

La7 programma per la fine del 2016 di terminare il processo di migrazione disattivando completamente la trasmissione di La7 e La7d dal mux TIMB3 sul canale UHF 48 lasciando attiva solamente la trasmissione sul nuovo mux Cairo Due sul canale UHF 25.

Cosa devo fare?

Consigliamo per prima cosa di effettuare la ricerca automatica dei canali sul proprio televisore o decoder. È possibile trovare alcune guide per eseguire questa procedura della sezione Guide del nostro sito, oppure consultando la pagina dedicata alla sintonizzazione sul sito La7.

Chi, dopo la ricerca automatica, vede La7 e La7d alle posizioni LCN 7 e 29 ed inoltre vede La7 HD e La7d HD alle posizioni LCN 507 e 529 non deve fare nulla: ha già un impianto compatibile con la ricezione del nuovo canale UHF 25.

Chi vede solamente La7 Provvisorio e La7d Provvisorio (alle posizioni LCN 107 e 229) e non vede La7 HD alla posizione LCN 507 abita probabilmente in un condominio in cui l'impianto non è ancora stato aggiornato per la ricezione del nuovo canale UHF 25.

Se si verifica questo problema è possibile contattare il proprio amministratore di condominio richiedendo l'aggiornamento dell'impianto TV da parte di un antennista.

Ricordiamo che per questo tipo di aggiornamento dell'impianto non è necessaria la delibera dell'assemblea condominiale, essendo sufficiente la richiesta di manutenzione da parte di un utente all'amministratore causa la mancata ricezione del segnale di La7.

Comunicazioni La7

Nelle info trasmesse sui canali DTT La7 Provvisorio - Premi il tasto info comunica:

"Entro la fine 2016 La7 non sarà più visibile senza sintonizzare la nuova frequenza.
Fino a quel momento trovi La7 Provvisorio anche al 107. Maggiori informazioni su www.la7.it o al numero verde 800 99 00 77. Risintonizza il televisore o il decoder per verificare la ricezione della nuova frequenza: se , dopo la sintonizzazione, sul 7 non trovi La7, potrebbe essere necessario consultare un tecnico antennista.

ATTENZIONE: in alcune aree, soprattutto Milano, molto impianti di ricezione, specialmente se condominiali, potrebbero richiedere un adeguamento alla nuova frequenza.
Per informazioni sulla tua area, consulta www.la7.it oppure scrivi a assistenza@la7.it"

Per approfondire

Per maggiori informazioni rimandiamo alle pagine dedicate sul sito La7:

e al nostro articolo del 21 Luglio 2016:

Fonte: La7

Gio, 22 Set 2016

Attivato Sky Sport 1 Super HD

Il 21 settembre 2016 è stato attivato il nuovo canale Sky Sport 1 Super HD alla posizione 209 dei canali Sky.

Il canale sarà visibile ai clienti che rispondono a queste condizioni:

  • Abbonati da almeno 3 anni ed iscritti al programma extra (X3)
  • Pacchetto Sport oppure Calcio attivo sull'abbonamento
  • Pacchetto HD attivo sull'abbonamento

Il nuovo canale trasmetterà a partire dal 24 settembre anticipi e posticipi di Serie A TIM del sabato e della domenica a dalle 20.45 in Super HD.

È possibile verificare il proprio stato nel programma extra nell'area privata del sito Sky dallo stesso link chi non lo ha ancora fatto potrà anche iscriversi ad extra.

Per maggiori informazioni consultare la pagina dedicata a Sky Sport 1 Super HD sul sito Sky.

AVVISO

Se sei cliente extra con Sky da più di 3 anni, Sky HD e Sky Sport/Sky Calcio, tutti i weekend di Serie A TIM alle 20.45 vedi anticipi e posticipi in Super HD. Info sky.it/superhd

Dati del canale

  • Nome: Sky Sport 1 Super HD
  • EPG: 209
  • TS: 101
  • Frequenza: 12731 MHz
  • Polarizzazione: orizzontale
  • IF: 2131 MHz
  • Symbol Rate: 29900
  • FEC: 3/4

Queste modifiche possono causare problemi a chi utilizza un impianto centralizzato IF per la visione dei canali SKY. Se l'impianto è sprovvisto di uno dei moduli potrebbero variare i canali ricevibili.

Anche nel caso in cui nell'impianto IF siano presenti tutti i moduli necessari sarà comunque necessario effettuare una ricerca canali.
Per informazioni su come effettuare la ricerca canali su impianto IF consultare le guide dedicate alla configurazione nell'impianto IF sui nuovi decoder, i vecchi decoder e la videoguida dedicata ai vecchi decoder disponibili nella sezione guide.

Fonte: Sky

Mer, 21 Set 2016

Disney Channel e Disney Channel Junior non saranno più distribuiti nella piattaforma Mediaset Premium

Disney Italia comunica sul sito tv.disney.it e sulla pagina facebook che dal 1 ottobre i due canali Disney Channel e Disney Junior attualmente compresi nel pacchetto di Mediaset Premium non saranno più distribuiti in questa piattaforma. Resteranno comunque attive le trasmissioni via satellite all'interno dei pacchetti della pay TV di Sky Italia.

  • Disney Channel - LCN 350 su Mediaset Premium - Canale SKY 613 (in HD)
  • Disney Channel +1 - LCN 351 su Mediaset Premium - Canale SKY 614
  • Disney Junior - LCN 352 su Mediaset Premium - Canale SKY 611

"Fans di Disney Channel: se guardate Disney Channel e Disney Junior su Mediaset Premium, verrete presto a conoscenza che Mediaset Premium ha deciso di non distribuire più Disney Channel & Disney Junior a partire dal 1° Ottobre 2016. Purtroppo non possiamo fare nulla rispetto a ciò. Tuttavia, potrete continuare a divertirvi con i vostri programmi preferiti seguendoli su SKY Italia oppure andando sul nostro sito (http://tv.disney.it/) per le ultime notizie, clips e games. Vi terremo aggiornati se dovessero esserci dei cambiamenti e siamo molto dispiaciuti per quanto è accaduto."

Lun, 19 Set 2016

Canali RAI in alta definizione dal 19 settembre 2016

Da oggi (19 settembre 2016) Rai1, Rai2 e Rai3 saranno visibili in alta definizione anche sul digitale terrestre, come sulla piattaforma TV satellitare gratuita tivùsat.

Non sarà più trasmesso il singolo canale Rai HD, che trasmetteva prevalentemente i programmi di Rai 1 in alta definizione sul canale UHF 40. Al suo posto saranno trasmesse le tre emittenti separatamente:

  • Rai1 HD sul canale UHF 26 alla posizione LCN 501
  • Rai2 HD sul canale UHF 40 alla posizione LCN 502
  • Rai3 HD sul canale UHF 40 alla posizione LCN 503

Per ora solo nelle provincie L'Aquila, Bari, Catanzaro e Palermo si può ricevere anche Rai4 HD (LCN 521) e Rai Premium HD (canale 525) trasmesse all'interno del Rai Mux 5.

Per far spazio alle nuove emittenti in alta definizione è stata riorganizzata la distribuzione delle emittenti Rai sui 4 mux ricevibili a Milano:

  • Le emittenti trasmesse sul Rai Mux 1 (canale UHF 23 alla frequenza 490 Mhz) sono rimaste invariate.
  • Rai Scuola è stata spostata dal Rai Mux 3 (canale UHF 26 alla frequenza 514 Mhz) sul Rai Mux 2 (canale UHF 30 alla frequenza 546 Mhz).
  • Nel Rai Mux 2 è stata aggiunta Rai1 HD.
  • Nel Rai Mux 4 (canale UHF 40 alla frequenza 626) insieme a Rai Sport 1 HD si aggiungono le emittenti Rai 2 HD e Rai 3 HD.

Per vedere i nuovi canali Rai consigliamo a tutti di effettuare una ricerca automatica dei canali. È possibile trovare alcune guide su come eseguirla nella sezione Guide. Altre istruzioni si possono trovare nei documenti: Procedure di sintonia per i televisori con DTT integrato, Procedure di sintonia per i decoder interattivi, Procedure di sintonia per i decoder non interattivi  messi a disposizione sul sito del Ministero dello sviluppo economico.

Ricordiamo che per poter vedere i canali in HD è necessario un televisore compatibile, oppure un decoder compatibile collegato ad un televisore attraverso l'HDMI. Per maggiori dettagli fare riferimento alla guida alla scelta del televisore e alle Domande frequenti sul Digitale Terrestre.

Emittenti trasmesse sui Mux RAI

L'attuale (19 settembre 2016) configurazione dei Mux Rai è riportata di seguito, maggiori informazioni sull'attuale organizzazione delle emittenti ricevibili a Milano si possono trovare alla pagina Canali Digitali di Milano.

Rai Mux 1 (UHF 23 - 490 Mhz)

LCNCanaleTipo
1 Rai 1 TV (SD)
2 Rai 2 TV (SD)
3 Rai 3 TGR Lombardia TV (SD)
48 Rai News 24 TV (SD)
- Rai Radio1 Radio
- Rai Radio2 Radio
- Rai Radio3 Radio

 

Rai Mux 2 (UHF 30 - 546 Mhz)

LCNCanaleTipo
23 Rai 5 TV (SD)
28 TV2000 TV (SD)
54 Rai Storia TV (SD)
57 Rai Sport 1 TV (SD)
58 Rai Sport 2 TV (SD)
146 Rai Scuola TV (SD)
- Rai GrParlamento Radio
- Rai Isoradio Radio
- Rai Radio 5 Classica Radio

 

Rai Mux 3 (UHF 26 - 514 Mhz)

LCNCanaleTipo
21 Rai 4 TV (SD)
24 Rai Movie TV (SD)
25 Rai Premium TV (SD)
42 Rai Gulp TV (SD)
43 Rai yoyo TV (SD)
501 Rai 1 HD TV (HD)

 

Rai Mux 4 (UHF 40 - 626 Mhz)

LCNCanaleTipo
502 Rai 2 HD TV (HD)
503 Rai 3 HD TV (HD)
557 Rai Sport 1 HD TV (HD)

 

Fonte: Ufficio Stampa RAI

Sab, 06 Ago 2016

Rai Sport 2 HD

Rai Sport 2 diventa ricevibile anche in alta definizione su tivùsat alla posizione LCN 112.

Rai Sport 1 HD è stato spostato alla posizione LCN 111.

I parametri per sintonizzare il canale:

  • Frequenza: 11013
  • Polarizzazione: orizzontale
  • Symbol Rate: 29900
  • FEC: 3/4

Lun, 01 Ago 2016

Alcuni canali Sky il 27 luglio alle 4:00 hanno cambiato frequenza:

CanaleEPGVecchio
Transponder
Nuovo
Transponder
Sky Atlantic SD 110-184 8 68
Sky Cinema Cult HD 314 69 53
Dmax +1 137 58 8
Fox Animation SD 127-194 77 96
Fox Comedy SD 128-195 77 96
AXN Sci-Fi 134 66 88
AXN +1 123 66 8
Eurosport 2 211-268 68 66
CNN 526 68 66
Realtime HD 131 101 75
Cinema Family +1 HD 307 101 83
J | Juventus HD 212 101 56
Sky Atlantic +1 111 101 83
Disney XD HD 616 101 69
AXN HD 122 101 86
Fox Animation HD 127 101 56
Sky Sport F1 SD 207-246 88 68
Crime & Investigation HD 118 53 69

Inoltre dal 1 Agosto Milan Channel diventa in HD e si trasferisce sul transponder 53.

Milan TV

Queste modifiche possono causare problemi a chi utilizza un impianto centralizzato IF per la visione dei canali SKY. Se l'impianto è sprovvisto di uno dei moduli potrebbero variare i canali ricevibili.

Anche nel caso in cui nell'impianto IF siano presenti tutti i moduli necessari sarà comunque necessario effettuare una ricerca canali.
Per informazioni su come effettuare la ricerca canali su impianto IF consultare le guide dedicate alla configurazione nell'impianto IF sui nuovi decoder, i vecchi decoder e la videoguida dedicata ai vecchi decoder disponibili nella sezione guide.

Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38